lo spettatore

Lo spettatore non si colloca nella distanza della coscienza estetica,
che apprezza solo l'arte della rappresentazione,
ma nella comunione del vero assistere

Hans-Georg Gadamer, Verità e Metodo

 

Per ricerca teatrale si intende un lavoro che conduce alla riformulazione della presenza e dello sguardo dello spettatore. All'opposto di un visione unidimensionale pensata per la massa anonima del pubblico, in questi lavori viene favorita la percezione di ogni singolo spettatore partecipante, nella diversità e molteplicità dei punti di vista.


 
 Per ricerca teatrale si intende quel teatro che persegue:

- l'autonomia del linguaggio scenico dal testo teatrale;
- la ridefinizione dello spazio scenico;
- la riformulazione della presenza e dello sguardo dello spettatore;
- una pedagogia originale sull'attore;
- un legame che unisce gli attori al progetto del gruppo;
- un processo e tempi di lavoro che consentano una reale ricerca.

Lemming

Teatrodellemming.it usa i cookies per il login, la navigazione e altre funzioni di tracciamento. Accetta per consentire i cookies