Spazio scenico

Per raggiungere da ogni lato la sensibilità dello spettatore,
preconizziamo uno spettacolo mobile
che anziché fare della scena e della sala due mondi chiusi,
diffonda i suoi bagliori visivi e sonori su tutta la massa del pubblico.

Antonin Artaud, Il teatro della crudeltà

 

Per ricerca teatrale si intende la proposta di un lavoro che realizza una reale sperimentazione sullo spazio scenico non più inteso come spazio meramente confinato agli attori e separato dal pubblico, ma come un luogo metamorfico e potentemente immersivo.
Produciamo e ospitiamo così processi di lavoro che ripensano e che provino a re-inventare lo spazio magico del teatro.

 

Per ricerca teatrale si intende quel teatro che persegue:

- l'autonomia del linguaggio scenico dal testo teatrale;
- la ridefinizione dello spazio scenico;
- la riformulazione della presenza e dello sguardo dello spettatore;
- una pedagogia originale sull'attore;
- un legame che unisce gli attori al progetto del gruppo;
- un processo e tempi di lavoro che consentano una reale ricerca.

Lemming

Teatrodellemming.it usa i cookies per il login, la navigazione e altre funzioni di tracciamento. Accetta per consentire i cookies